Arena del Colosseo

Colosseo Roma · Visite guidate · Informazioni utili

Il Colosseo, in origine L’Anfiteatro Flavio, è un simbolo di Roma e uno dei monumenti più famosi al mondo.

Colosseo sullo sfondo l'arco di Tito

Il Colosseo è il più grande anfiteatro del mondo antico e servì da modello per tutti gli altri anfiteatri romani.

Spettacoli enormi e raccapriccianti mostravano la potenza e la ricchezza di Roma, ma anche la diversità dell’Impero Romano.

Persone e animali provenienti da tutto il mondo venivano portati a Roma per i giochi. Grazie alla sofisticata tecnologia scenica, potevano apparire improvvisamente in diversi punti dell’arena, aumentando l’eccitazione dei giochi a un livello inimmaginabile.

Come arrivare Bus 51, 75, 81, 85, 87, 117, 118, autobus Hop-on Hop-off Tram 3, Metro B

Ingresso al Colosseo

È importante sapere che l’ingresso al Colosseo deve essere prenotato in anticipo. Lasciate 15 minuti per il controllo di sicurezza. Non è consentito portare con sé bagagli o zaini di grandi dimensioni. Non sono ammessi bottiglie di vetro, bombolette spray e oggetti pericolosi come forbici e coltelli.

Sebbene sia possibile visitare il Colosseo solo all’orario d’ingresso riservato, si ha la possibilità di esplorare il vicino parco archeologico con il Palatino, il Foro Romano e i Fori Imperiali prima o dopo.

Colosseo biglietti

È consigliabile prenotare i biglietti in anticipo, poiché il Colosseo ammette solo un numero limitato di visitatori alla volta e spesso ci sono lunghe code alla biglietteria. Esistono diverse opzioni di biglietto che consentono l’accesso a diverse aree e livelli del Colosseo, a seconda dei propri interessi.

Il biglietto standard dà accesso ai primi due livelli. Al secondo livello si trovano le mostre e si gode di una splendida vista.

Un ascensore panoramico in vetro conduce a una galleria tra il secondo e il terzo livello, da cui i visitatori possono proseguire verso l’alto. I visitatori hanno anche la possibilità di esplorare l’arena e il piano inferiore, dove si trovavano i corridoi di rifornimento con le attrezzature di scena. Per accedere a queste aree sono disponibili biglietti speciali e visite guidate.

Ingresso gratuito (i biglietti possono essere ritirati direttamente alla biglietteria del museo)

  • Ingresso gratuito la 1° domenica del mese
  • Ingresso gratuito per i giovani fino a 18 anni
  • Ingresso gratuito per le persone con Carta Europea della Disabilità o con certificazione di disabilità superiore al 74%. Se necessario, possono essere accompagnati da un familiare, un assistente professionale o un cane da assistenza.
  • Ingresso gratuito per studenti di architettura, giornalisti e altri gruppi di persone
Kolosseum Blick auf das Forum Romanum

Ingresso gratuito o ridotto su prenotazione

  • Ingresso ridotto per i cittadini dell’UE di età compresa tra 18 e 25 anni
  • Gruppi scolastici
  • Roma Pass

È richiesto un costo di prenotazione

Tour guidati

Colosseo tour guidato

È consigliato quindi prenotare per tempo la visita al Colosseo di Roma. Le visite guidate di alta qualità valgono il loro prezzo. Libri e audioguide forniscono informazioni interessanti, ma non possono sostituire una visita guidata di alta qualità. I resti di 2.000 anni di storia e i numerosi dettagli del monumento non possono essere spiegati semplicemente.

Le guide turistiche professionali di Roma sono appassionate del loro lavoro e hanno una conoscenza approfondita. Molti hanno studiato a fondo l’archeologia e possono rispondere a quasi tutte le domande. Una buona guida è soddisfatta quando il cliente lo è, e naturalmente è felice di ricevere una mancia adeguata.

La realtà virtuale permette di vivere da vicino l’epoca di 2.000 anni fa. Ricreare la vita di allora è davvero impressionante.

In estate e in autunno è possibile visitare il Colosseo anche di notte. Questi tour non includono l’accesso all’area archeologica del Palatino e dei Fori.

Il Colosseo con realtà virtuale

YouTube player

Il Colosseo di notte

YouTube player

Orari di apertura

Il Colosseo è aperto tutto l’anno. Gli orari di apertura si basano principalmente sulla lunghezza del giorno:

Dall’inizio dell’ora invernale – fine febbraio:
8:30 – 16:30

Marzo – fine dell’ora solare
8:30 – 17:30

Da inizio dell’ora legale – 31 agosto
9:00 – 19:15

Settembre
9:00 – 19:00

1° ottobre – fine dell’ora estiva
9:00 – 18:30

Scheda del Colosseo

Il Colosseo è il più grande anfiteatro del mondo. L’edificio ellittico aveva 80 ingressi, misura circa 188 m di lunghezza e 156 m di larghezza, l’arena misura 86 m per 54 m, il seminterrato 76 m x 44 m.

Superficie:~ 20.000 m²
Superficie dell’arena:3.357 m²
Altezza:48,5m originariamente 52m
Spettatori:50.000 – 87.000
Peso:250.000 t
Carica sulle fondamenta:110 t / m²
Opere murarie:100.000 m³ in travertino, tufo e mattoni con rivestimento in marmo
300 tonnellate di ferro

Storia del Colosseo

Il Colosseo fu costruito dagli imperatori romani Vespasiano e suo figlio Tito e completato nell’80 d.C. sotto il regno dell’imperatore Domiziano. Poteva ospitare fino a 80.000 spettatori e veniva utilizzato per una serie di eventi, tra cui combattimenti di gladiatori, lotte tra animali e spettacoli teatrali.

Il Colosseo è una meraviglia dell’ingegneria, con il suo intricato sistema di archi, volte e passaggi che permettevano a persone e animali di entrare e uscire dall’arena in modo rapido ed efficiente. La sua tecnologia è paragonabile a quella degli stadi moderni. I visitatori potevano trovare il proprio posto o l’uscita più rapidamente di quanto non avvenga negli stadi moderni. Fu il modello per tutti gli anfiteatri in muratura dell’Impero romano.

Nel corso dei secoli, il Colosseo fu ristrutturato e restaurato più volte. Fu danneggiato da terremoti e incendi e anche saccheggiato per i suoi materiali preziosi come travertino, marmo e bronzo.

Nel Colosseo, i spettatori seguivano l’avvincente spettacolo della caccia agli animali, dei gladiatori e delle esecuzioni, gustando pane e vino a volontà.

In precedenza, il teatro costruito da Statilio Tauro per i giochi dei gladiatori sul Campo di Marte era bruciato durante l’incendio di Roma nel 64. Non si sa esattamente dove si trovasse. Non ci sono resti.

Dopo la morte di Nerone e la guerra civile in cui morirono tre imperatori in poco più di un anno, seguì Vespasiano della dinastia Flavia per riorganizzare l’Impero Romano. Costruì l’Anfiteatro Flavio nel mezzo della sontuosa Domus Aurea di Nerone e cancellò la memoria di Nerone.

Prima dell’Amphitheatrum Flavium, c’era un lago artificiale e una colossale statua di bronzo dell’imperatore romano, il Colosso di Nerone. Si dice che fosse alto circa 35 metri. Il modello di Nerone era il Colosso di Rodi, una delle sette meraviglie del mondo antico. Il colosso fu trasformato in un dio del sole ed eretto davanti al teatro. Il nome Colosseo è attribuito a questo colosso, anche se il nome è stato tramandato solo a partire dall’Alto Medioevo.

Tempi di costruzione

Colosseo Antonio Nibby 1838

L’ “Anfiteatro Flavio”, l’antico nome, fu costruito nel I° secolo, negli anni dal 72 all’80. Nell’anno 80, l’imperatore Tito organizzò giochi che presumibilmente durarono 100 giorni: oltre ai combattimenti dei gladiatori e all’esca degli animali (in cui si suppone che siano stati uccisi 5.000 animali), anche le battaglie navali sono state simulate.

Gli ultimi combattimenti tra gladiatori si sono svolti nel 434/5 d.C. e l’ultima esca degli animali è registrata per l’anno 523 d.C. Dal Medioevo fino al XVIII secolo, il Colosseo è servito per abitazioni e stalle, per riti occultida e come cava per la costruzione di chiese e palazzi.

Informazioni pratiche

Il Colosseo è un polo d’attrazione per i visitatori e, naturalmente, anche per coloro che vogliono spillare soldi dalle loro tasche.

È quindi indispensabile prenotare i biglietti in anticipo. Altrimenti, si dovrà acquistare i biglietti a caro prezzo dai commercianti o sopportare lunghi tempi di attesa.

Ascensore

Le persone che hanno difficoltà a salire i ripidi gradini al primo piano possono utilizzare l’ascensore. Si trova sul lato sinistro dall’ingresso per i visitatori singoli, a livello dell’ingresso dell’arena.

Attualmente è in costruzione un ascensore per i piani superiori.

Impianti sanitari

I servizi igienici si trovano nel Colosseo, subito dopo il controllo di sicurezza, e sono ben segnalati. Purtroppo ci sono spesso code. Al di fuori del Colosseo, i servizi igienici si trovano presso il centro informazioni turistiche in Via dei Fori Imperiali e, naturalmente, nei bar e ristoranti circostanti. Ci sono anche servizi igienici sul Palatino e al Foro Romano.

Borseggiatori e gladiatori

Poiché il Colosseo è una delle principali attrazioni di Roma, molte persone che vogliono approfittare dei turisti si concentrano anche qui.

Quindi dovete stare attenti a borseggiatori e truffatori.

Gladiatori si fanno pagare quando vengono fotografati. È quindi necessario concordare il prezzo in anticipo, altrimenti ci saranno problemi.

I commercianti di biglietti e i borseggiatori offrono i loro servizi. Se non vi fate avvicinare da nessuno, siete al sicuro.

Acqua

Non comprate mai acqua dai venditori ambulanti! Le bottiglie vengono manipolate per sembrare belle, fresche e ghiacciate. Prendete una piccola bottiglia di plastica che potete riempire in qualsiasi nasone di Roma. Bottiglie di vetro e bottiglie di metallo sono vietate nel Colosseo.

Al Colosseo troverete un distributore gratuito di acqua potabile direttamente a sinistra dell’ingresso della stazione della metropolitana. C’è acqua liscia e frizzante. Un’altro si trova di fronte all’uscita del Colosseo. Lì trovate anche una stazione per caricare il telefoni cellulari.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.