Aeroporto Roma Fiumicino FCO · Orientamento · Arrivi · Partenze

L’aeroporto Roma Fiumicino FCO. Per non perdere tempo a FCO, trovate qui tutte le informazioni sui terminal arrivi e partenze, connessioni, la stazione e gli autonoleggi.

L'aeroporto intercontinentale Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino FCO

L’aeroporto intercontinentale di Roma Fiumicino è l’aeroporto più grande d’Italia e il decimo aeroporto più grande d’Europa. L’aeroporto porta il nome dello scienziato Leonardo da Vinci. Nel 2018, Airport Council International (ACI) ha votato Fiumicino il miglior aeroporto europeo con oltre 25 milioni di passeggeri.

Arrivi internazionali (Extra Schengen)

Gli arrivi internazionali all’aeroporto di Roma Fiumicino sono gestiti esclusivamente al terminal 3. Dopo il controllo passaporti, arriverete ai nastri bagagli e poi all’uscita.

Il tempo di attesa ai nastri bagagli è solitamente di 30 minuti.

 

Nel terminal 3, al livello degli arrivi, dopo l’uscita dai nastri bagagli, c’è il Punto Informazioni Turistiche (PIT). Qui si può ritirare il Roma Pass.

Il punto informativo è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 21.

Arrivi nazionali e dall'area Schengen

Gli arrivi nazionali e Schengen sono gestiti nei terminali 1 e 3. Solo nel caso di voli Schengen, se si entra tramite il ponte dall’aereo nell’area D del terminal 3 dell’aeroporto, c’è la particolarità che il bagaglio può essere scaricato nel terminal 1 o nel terminal 3, a seconda della compagnia aerea.

Fiumicino information monitor baggage beltsIn quale terminal avviene la riconsegna bagagli dipende dalla compagnia aerea.

All’uscita dell’area D c’è un monitor dove si può vedere se si deve andare al terminal 1 o al terminal 3 per il ritiro bagagli. Se non si deve ritirare bagagli, è più veloce uscire al terminal 3.

Il tempo di attesa ai nastri bagagli è solitamente di 30 minuti. L’orario stimato di riconsegna viene visualizzato sui monitor presso i nastri bagagli.

Percorso per la stazione e gli autonoleggi

Fiumicino Car rental
Ingresso autonoleggi

La stazione ferroviaria, le compagnie di autonoleggio nell’aeroporto, i parcheggi multipiano e l’Hilton Hotel Airport sono raggiungibili tramite una serie di ponti pedonali:

  • Nel Terminal 1, sulla destra ci sono tre ascensori che portano al livello +2 e poi attraverso un sistema di ponti pedonali alla destinazione
Ausgang Fiumicino Terminal 3
Uscita al terminal 3
  • Nel terminal 3 ci sono due ascensori sulla sinistra che portano al livello +2 e poi attraverso il ponte pedonale verso le destinazioni menzionate. In alternativa, uscendo dall’area bagagli, è possibile prendere le scale mobili sulla sinistra e salire i due piani fino al ponte pedonale.
  • Nel T3 si può anche uscire a destra e poi arrivare alla fine del terminal a una scala mobile che conduce ad un passaggio sotterraneo e poi a scale mobili che portano direttamente nella stazione .

Altre compagnie di autonoleggio si trovano nella località di Fiumicino. Ognuno di loro ha il proprio servizio navetta per l’aeroporto.

Partenza dall'aeroporto di Roma Fiumicino

Rom Fiumicino Terminal 3
Vista sul terminal 3

L’aeroporto di Roma Fiumicino è piuttosto esteso e dispone di 4 terminal, i terminali 1-3 e il terminale remoto 5. Se si ha già effettuato il check-in, si trova il terminale di partenza indicato sulla carta d’imbarco.

Di norma, le partenze sono gestite così:
Terminal 1: Aegean, Alitalia, Air Baltic, Air Europa, Air France, Air Malta, Air Serbia, Air Transat, Airitaly, Brusssels Airlines, Etihad, Eurowings, Hop!, KLM, Lufthansa, Luxair, Mistral, Niki, SAEM, SAS, Swiss, TAP, Vueling e Level

Terminal 2: attualmente chiuso

Terminal 3: tutti gli altri voli

Terminal 5: attualmente chiuso

All’ingresso dei terminal e alla stazione ferroviaria ci sono dei monitor con informazioni su quale terminal verrà gestito il volo.

Voli con bagaglio a mano nell'area Schengen

Rom Fiumcino Abflughalle Terminal 1
Roma Fiumicino Partenze Terminal 1

Se non è necessario consegnare i bagagli e se si ha già effettuato il check-in tramite app o web, è possibile passare i controlli di sicurezza sia nel T1 che nel T3. Lo è possibile perché l’intera area Schengen è collegata dietro i controlli di sicurezza.

Fiumicino partenze terminal 1

Fiumicino Abflughalle Terminal 1 Zeichnung
Terminal 1 livello partenze

I banchi di accettazione dei voli sono indicati sul tabellone a LED sulla sinistra del terminale. Purtroppo si riesce ad apprendere il numero del banco di accettazione solo lì.

I controlli di sicurezza nel T1 ci sono sul lato sinistro del terminal.

Fiumicino partenze terminal 3

Fiumicino departure hall T3
Terminal 3

Se si deve effettuare il check-in o consegnare bagagli, si deve andare al banco dove verrà gestito il volo. Informazioni sui banchi di check-in possono essere trovate sui monitor nel terminal.

I controlli di sicurezza si trovano sul lato destra del terminal.

Voli per l'area non Schengen

Dietro il controllo di sicurezza nel terminal 3, sul lato sinistro, c’è il controllo passaporti tra le aree Schengen e non Schengen. Poiché i Terminal 1, 2 e 3 sono collegati dietro il checkpoint di sicurezza, si può andare direttamente al controllo passaporti da qualsiasi volo Schengen in arrivo.

Informazioni sull'approccio a Fiumicino

Flughafen Fiumicino Satellitenfoto
Immagine satellitare dell’aeroporto

L’aeroporto ha tre piste. Durante l’operatività normale si atterra proveniente da nord su due piste e si decolla sulla terza pista verso il mare.

Nelle normali operazioni di volo, quindi, non è possibile vedere la città di Roma dall’aereo se si arriva dal nord. Solo se il volo viene da sud, si vola per lo più da Castel Gandolfo sulla città e poi si entra a nord di Roma nella fila degli aerei per l’atterraggio.

Solo in rari casi, con particolari condizioni di vento, il tutto funziona al contrario. Proveniente da nord si vola sopra la città e si può vedere la Basilica di San Pietro, e poi si atterra da sud. In questo caso il volo da nord dura 10 minuti in più, ma si è compensato dalla vista della città. Sfortunatamente, queste condizioni meteorologiche non sono molto comuni.

In condizioni climatiche molto sfavorevoli, la pista di decollo deve essere utilizzata anche per l’atterraggio, ma ciò riduce significativamente la capacità dell’aeroporto.

In casi molto rari – ma questo deve essere un fronte di tempesta pesante – i voli vengono deviati verso l’aeroporto di Ciampino o si deve atterrare a Pisa o a Napoli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.