Roma con bambini vacanze in famiglia a Roma

Roma con i bambini · Suggerimenti per famiglie nella Città Eterna

Roma con i bambini: Scoprite l’emozione del Colosseo e la meravigliosa Basilica di San Pietro con i bambini. Scoprite i migliori gelati e le pizzerie più gustose di Roma. Tutto questo e molto altro vi aspetta per un’indimenticabile vacanza in famiglia nella Città Eterna.

Roma offre infinite scoperte per i bambini. Da fontane, statue e antichi obelischi egizi a un accattivante negozio di magia, c’è qualcosa che entusiasma i vostri bambini a ogni angolo. E, naturalmente, possono concedersi gelati artigianali, pizza e generose porzioni di spaghetti. Ammirate la vista panoramica di Roma mentre assistete allo sparo dei cannoni di mezzogiorno. Esplorate il lago di Villa Borghese in barca, visitate lo zoo o fate una gita al mare.

Partner-Links helfen uns dabei, unsere Informationen kostenlos bereitzustellen. Für abgeschlossene Buchungen erhalten wir eine Provision – ohne Mehrkosten für Sie! Mehr

Partner links help us to provide our information free of charge. For completed bookings we receive a commission – at no extra cost to you! More

I link dei partner ci aiutano a fornire gratuitamente le nostre informazioni. Riceviamo una commissione per le prenotazioni completate, senza alcun costo aggiuntivo per voi! Di più

Le attrazioni più importanti per bambini a Roma

Con i bambini di solito non è possibile fare un programma completo di visite turistiche. Hanno bisogno di più riposo, più pause e relax, e di molto tempo per osservare e giocare.

Gli autobus hop on hop off sono di grande aiuto. Vi portano ai diversi luoghi di interesse e vi permettono di riposare e rilassarvi. La maggior parte degli operatori trasporta gratuitamente i bambini fino a 4 anni e offre sconti fino a 15 anni. Maggiori informazioni sugli autobus hop on hop off

Per un’esperienza memorabile al Colosseo, recatevi subito al 1° piano per ammirare affascinanti mostre e modelli che raffigurano la vita degli antichi romani. Approfittate dell’ascensore se avete un passeggino o una carrozzina. Per la visita è necessaria un’ora.

Non dimenticate che i bambini sotto i 18 anni entrano gratis, ma i biglietti gratuiti non sono disponibili in anticipo. Si possono ottenere solo all’ingresso. Tuttavia, se avete già acquistato i biglietti per adulti, potete ritirare i vostri biglietti omaggio presso una cassa separata del Colosseo, risparmiandovi la fatica di fare la fila.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

I distributori d’acqua, dove potrete riempire gratuitamente le vostre bottiglie di plastica con acqua liscia o gassata, si trovano alla stazione della metropolitana e di fronte all’uscita del Colosseo.

All’interno del Colosseo sono presenti dei servizi igienici, ma spesso sono lunghi e in coda. A volte è meglio fare una breve pausa in uno dei bar della zona.

Coniglio sul Palatino
Coniglio sul Palatino

Con il biglietto per il Colosseo è possibile visitare anche l’area archeologica dei Fori e del Palatino. Il tutto richiederà circa 1-2 ore. Il colle Palatino offre una vista mozzafiato e la possibilità di vedere rovine, fauna e collezioni botaniche.

Un autobus hop-on-hop-off dal Colosseo può portarvi a punti di riferimento come Castel Sant’Angelo e Città del Vaticano.

Esplorate secoli di arte e storia ai Musei Vaticani, compresa l’iconica Cappella Sistina. Considerate il percorso diretto alla Cappella per risparmiare tempo e fatica. Prevedete 2-3 ore per la vostra visita. L’ingresso è gratuito per i bambini sotto i 6 anni e sono disponibili biglietti scontati per ragazzi e studenti fino a 25 anni.

Alcune visite guidate includono i Musei e la Basilica di San Pietro. Solo per queste visite c’è un’uscita segreta per la Basilica di San Pietro. In questo modo si può risparmiare molto tempo.

Cathedra Petri The Popes Throne
The Popes Throne

Se non avete prenotato il tour dei Musei con la Basilica di San Pietro, dovrete passare il controllo di sicurezza in Piazza San Pietro. Potreste dover aspettare fino a un’ora, tranne che al mattino presto.

Il Centro Visitatori si trova sul lato destro della Basilica. Qui è possibile lasciare cappotti, bagagli e carrozzine e rinfrescarsi.

L’esplorazione della Basilica di San Pietro offre un’ora di meraviglia, con un’ora in più per salire sulla cupola. Non perdetevi la Cappella del Sacramento o gli intricati dettagli dell’interno della basilica, compresa l’impressionante cupola progettata da Michelangelo.

Le grotte sotto la basilica offrono ai bambini un mondo misterioso da esplorare, con statue, sarcofagi e scorci sulla storia del papato.

Salite sulla cupola con l’ascensore per godere di una vista panoramica sulla Città del Vaticano e su Roma. L’ascensore vi porterà in cima alla basilica, dove si trova un piccolo bar. Da lì, una scala si snoda attraverso la cupola fino alla lanterna.

Centro del Colonnato
Centro del Colonnato

Dopo la visita alla Basilica, concedetevi una pausa in Piazza San Pietro. Ammirate le storiche fontane e trovate una tregua dal caldo in estate. Non perdete l’affascinante obelisco, che funge da meridiana ed è circondato da una rosa dei venti che indica le direzioni dei venti. Mettetevi al centro del colonnato del Bernini per avere una prospettiva unica e osservate le statue di Pietro con la chiave e Paolo con la spada.

Non dimenticate di riempire la vostra borraccia presso una delle quattro lanterne che circondano l’obelisco. Per una passeggiata storica, camminate lungo le mura vaticane da Porta Angelica a Castel Sant’Angelo, dove scoprirete la famosa via di fuga del “Passetto” e un parco giochi per bambini nel castello.

Castel Sant’Angelo, originariamente costruito come mausoleo per l’imperatore Adriano, vanta una ricca storia come prigione e rifugio per i Papi. Salite sui suoi livelli per ammirare panorami mozzafiato ed esplorate il suo museo, che espone armi e armature storiche delle Guardie Svizzere. I biglietti sono gratuiti per i visitatori di età inferiore ai 18 anni e consigliamo di acquistarli in anticipo.

Proseguite il vostro percorso dal Ponte dell’Angelo attraverso strade pittoresche fino a Piazza Navona, dove si trova la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini. Questa piazza barocca era uno stadio di atletica nell’antichità. I resti sono visibili sotto la piazza Info e biglietti.

Fate una deviazione per Piazza di Sant’Eustachio mentre vi dirigete verso il Pantheon. Da un lato troverete il fantastico Gran Cafè Sant’Eustachio, dove preparano sapientemente un caffè spumoso e zuccherato. Dall’altro lato della strada si trova la famosa gelateria dell’altoatesino Günther Rohregger. In questo modo, tutti i membri della famiglia saranno felici.

The dome of the Pantheon
The dome of the Pantheon

La grandezza del Pantheon è esaltata dalle sue imponenti colonne e dalla sua cupola. In particolare, il diametro della cupola supera quello della Basilica di San Pietro. All’interno del Pantheon prevale una piacevole frescura, che offre tregua dal sole. Guardate verso l’alto attraverso la cupola e assistete all’affascinante spettacolo della discesa del sole all’interno della struttura. È interessante notare che il pavimento nasconde sistemi di drenaggio progettati per incanalare l’acqua piovana.

Nel VII secolo, il Pantheon fu trasformato in una chiesa nota come Santa Maria ad Martyres. L’ingresso è a pagamento. Ci sono due code per i pagamenti in contanti e con carta di credito. Se si prenota in anticipo, si può entrare direttamente. Biglietti

Al Pantheon, prendete un caffè alla Tazza d’Oro e attraversate Via degli Orfani per raggiungere il negozio di magia Eclectica, dove faceva acquisti Harry Potter. Proseguite oltre l’Obelisco di fronte al Parlamento e la Colonna di Marco Aurelio di fronte al Palazzo del Primo Ministro. Prendete la strada a destra della galleria opposta per arrivare alla Fontana di Trevi.

Fontana di Trevi è la fontana più famosa di Roma. In passato, i bambini erano soliti fare il bagno nelle sue acque. Al giorno d’oggi, però, è severamente vietato anche solo sfiorare l’acqua con un piede.

I costruttori si dilettavano a stupire i visitatori. Passeggiando lungo gli esili sentieri, il dolce mormorio dell’acqua può giungere alle vostre orecchie. Senza preavviso, vi troverete di fronte alla magnifica fontana. Gettate una moneta nelle sue profondità e tornete a Roma.

È possibile esplorare gli scavi dell’acquedotto dell’Aqua Virgo, che alimenta sia la Fontana di Trevi che Piazza Navona. Biglietti L’acquedotto può essere visitato anche nei sotterranei del grande magazzino La Rinascente, in via del Tritone.

Attraversate Via del Tritone per raggiungere Piazza di Spagna attraverso vicoli tortuosi. Salite la scalinata di Trinità dei Monti, che collega Piazza di Spagna con la chiesa francese di Trinità dei Monti, ed esplorate i lussureggianti dintorni di Villa Borghese e del suo zoo.

Per un’esperienza avventurosa, andate alle catacombe, come le Catacombe di Callisto sull’Appia Antica, dove le visite guidate offrono approfondimenti sulle antiche pratiche di sepoltura e sui passaggi sotterranei. Nelle catacombe fa costantemente fresco tutto l’anno. È un piacevole refrigerio, soprattutto nelle calde giornate estive!

Punti panoramici

Roma offre diversi punti panoramici suggestivi, tra cui la terrazza del Gianicolo, dove ogni giorno a mezzogiorno viene sparato un cannone, il Giardino degli Aranci sull’Aventino e vari punti panoramici sul Palatino. È inoltre possibile godere di una vista mozzafiato dalla Loggia sotto il Campidoglio, accessibile attraverso i Musei Capitolini, o dalla Terrazza Caffarelli nel Bar dei Musei Capitolini.

Il cannone sul Gianicolo

YouTube player
Barche a remi nel Parco di Villa Borghese
Barche a remi nel Parco di Villa Borghese

Altri punti panoramici sono la cupola di San Pietro, la terrazza di Castel Sant’Angelo e il Pincio, che si affaccia su Piazza del Popolo. Sul Pincio troverete un antico orologio ad acqua e biciclette a noleggio. Da lì si può raggiungere a piedi il parco di Villa Borghese, dove si possono fare passeggiate su pony, noleggiare una barca a remi e visitare alcuni musei gratuiti.

Ingresso al Bioparco Roma
Ingresso al Bioparco Roma

Durante l’esplorazione di Villa Borghese, potreste imbattervi nel trenino del parco, che offre un tour scenografico con fermate al Pincio, alla Casa del Cinema e alla Galleria Borghese. Il viaggio dura circa venti minuti. Per concludere la visita al Parco, si può visitare il Bioparco, progettato da Carl Hagenbeck, che offre un’esperienza naturalistica coinvolgente per i bambini. L’ingresso è gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni e di altezza inferiore al metro.

Parchi divertimento

A Roma e dintorni ci sono alcuni parchi che offrono un piacevole divertimento.

Luneur

Luneur

Il Luneur Park offre molte giostre. Si trova nella zona sud della città nel quartiere EUR in Via Cristoforo Colombo. Gli orari di apertura in inverno sono irregolari, principalmente sabato e domenica dalle 10:00 alle 18:00, in estate tutti i giorni fino a mezzanotte. Sul sito Luneur è possibile consultare il calendario. Bus connections are lines 30, 170, 714 and 791, Colombo / Agricoltura stop. From there it is 750m to the entrance on Via delle Tre Fontane 100.

Hydromania

Hydromania è una piscina di divertimento nella parte occidentale di Roma.

Hydromania si trova all’uscita 33 del Grande Raccordo Anulare. Purtroppo non è facile da raggiungere con i mezzi pubblici. Il viaggio in autobus 088 dal capolinea del Tram 8 vicino a Casaletto è un po’ lungo.

Cinecittà World

Cinecittà World è un parco a tema sul cinema e la televisione. Si trova vicino al centro outlet Castel Romano su Via Pontina tra Roma e Pomezia. Un bus navetta parte dalla stazione Termini. Biglietti

Roma World

Roma World è un parco a tema sull’antica Roma. È proprio accanto a Cinecittà World. Il programma è supportato dal Gruppo Storico Romano. Roma World è aperto nell’estate. Biglietti

Parchi giochi a Roma

La città di Roma offre 471 parchi giochi per bambini, di dimensioni variabili tra i 200 e i 500 metri quadrati.

Il Passetto
Il Passetto

Uno di questi si trova proprio dietro Castel Sant’Angelo. Si possono trovare parchi giochi anche nelle ville e nei parchi romani.

A Villa Borghese c’è una casetta per bambini dai 3 ai 10 anni. Si chiama Casina Raffaello ed è aperta dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00, il sabato e la domenica fino alle 19.00. Se vi trovate lì in quel momento, potete dare un’occhiata.

Musei e spettacoli per bambini a Roma

I vostri bambini si divertiranno nei numerosi musei e spettacoli di Roma.

Leonardo da Vinci

Ci sono due mostre su Leonardo a Roma. Con i loro vivaci modelli delle invenzioni del grande pensatore, le mostre sono molto interessanti per i bambini.

La mostra Leonardo da Vinci Experience si trova in Via di Conciliazione vicino alla Basilica di San Pietro.

La mostra Il Genio Leonardo si trova nell’area compresa tra Piazza Navona e Campo de’ Fiori.

Il cinema multimediale della storia di Roma

Welcome to Rome show

Spettacolo multimediale Welcome to Rome

Nel cuore di Roma, tra il Vaticano e Piazza Navona, troverete uno spettacolo cinematografico multidimensionale di 30 minuti e una mostra con modelli interattivi.

Corso Vittorio Emanuele II 203 Google maps Bus 46, 62, 64, 916 C.so Vittorio Emanuele / Navona

Biglietti

Museo delle Illusioni

I bambini si divertono molto nel Museo delle illusioni. Si trova in Via Merulana, proprio accanto alla Basilica di Santa Maria Maggiore dietro la Stazione Termini. Ci sono molte belle opportunità fotografiche. Biglietti

Scuola e museo dei gladiatori

La scuola dei gladiatori si trova all’inizio della Via Appia Antica vicino alle Catacombe di Callisto. Una visita alle catacombe e ai gladiatori può essere facilmente combinata.

Museo dei videogiochi Vigamus

Il museo dei videogiochi è qualcosa di speciale per grandi e piccini. La vecchia generazione si sentirà nostalgica quando vedrà di nuovo le console di gioco dei primi giorni della tecnologia informatica. Imparate la storia dei videogiochi e guardate i personaggi degli eroi e gli storyboard. Scoprite cosa c’è dietro la creazione di un videogioco. Il museo si trova nei pressi di Piazza Mazzini in Via Sabotino 4. Linee 30, 69, 89, 495 Mazzini / Calboli e linea 32 Viale Angelico / Mazzini. Biglietti

Explora

Famoso è anche il museo per bambini Explora in Via Flaminia 82, ma a dire il vero non è stato un grande successo con i nostri bambini quando avevano quell’età. L’ingresso a Explora costa 9 euro e si può stare per un massimo di 105 minuti.

Gelaterie

A Roma ci sono numerose gelaterie che producono il proprio gelato con ingredienti naturali e in parte biologici. Queste gelaterie offrono una varietà di gusti che cambiano a seconda della stagione.

Consigliamo vivamente di evitare l’acquisto di gelato dai camionbar, perché si tratta per lo più di prodotti di massa che non meritano. Inoltre, è consigliabile stare alla larga dalle gelaterie in cui il gelato è colorato con tinte al neon.

Al Magnum Pleasure Store di Via Tomacelli, vicino a Via del Corso, i bambini possono creare il proprio gelato Magnum.

Le gelaterie La Romana permettono di scegliere tra varie guarnizioni e glasse da una fontana di cioccolato.

Per maggiori informazioni sulle gelaterie di Roma, consultate il nostro post sulle migliori gelaterie di Roma.

Mangiare con i bambini

I bambini amano gli spaghetti e la pizza e a Roma li possono trovare quasi ovunque. Per un boccone veloce, provate la pizza al taglio, dove potete scegliere quanto volete e pagare a peso. Il nostro locale preferito è Pizza Rustica, in Via Flaminia 24, vicino a Piazza del Popolo. È aperto dal lunedì al sabato, dalle 7.00 alle 20.00. C’è vicina anche un’accogliente filiale della torrefazione e gastronomia Castroni, e da lì si può salire fino al lago di Villa Borghese.

Un’altra ottima opzione è la Pizzeria Romana in Via del Governo Vecchio 10, tra Piazza Navona e il Vaticano. È aperta dal lunedì al sabato, dalle 11.00 alle 19.00. Consultate il nostro articolo sulla Pizza al taglio a Roma.

Virginiae è un accogliente ristorante e pizzeria situato dietro Piazza Navona. È chiuso il lunedì.

Per i deliziosi pasticcini, consigliamo la Pasticceria Cinque Lune. Questa gemma nascosta si trova con un ingresso discreto in Corso del Rinascimento 89, proprio accanto a Piazza Navona. Lasciatevi tentare da delizie come il Monte bianco, una combinazione di meringa, crema di castagne e panna, o la Cassata siciliana fatta con marzapane verde, ricotta e una base di biscotto. I dolci vanno a peso. La Pasticceria Cinque Lune opera dal martedì alla domenica, dalle 8.00 alle 21.30.

Se preferite limitare il consumo di cioccolato da parte dei vostri bambini, è consigliabile evitare il negozio Lindt situato in Via della Maddalena, dietro il Pantheon.

Anche Venchi offre un’ampia varietà di delizie al cioccolato, tra cui confetti, gelati e liquori. I negozi Venchi si trovano vicino al Pantheon, in Via del Corso 335 e in Via della Croce. Tra l’altro, Via della Croce è una strada piena di bar, ristoranti, caffè, pasticcerie e negozi di alimentari.

Shopping con i bambini a Roma

In Via del Corso si trovano anche numerosi negozi di abbigliamento per bambini. Un’attrazione per i bambini è naturalmente il Disney Store in Via del Corso 165, proprio dietro il Palazzo del Presidente del Consiglio, Palazzo Chigi.

Se i bambini sono un po’ più grandi, potrebbero voler andare all’Apple Store in Via del Corso 181, a Palazzo Marignoli. Interessante anche il negozio di magia Eclectica, in Via in Aquiro 70. Per saperne di più leggete Shopping a Roma

Portare i bambini al mare

Da Roma si può facilmente arrivare a Ostia Lido in treno dalla stazione della metropolitana Piramide. Questo percorso fa parte dell’area metropolitana e non c’è un costo aggiuntivo.

La stazione Lido Centro si trova in posizione centrale e da lì si può camminare fino a un punto panoramico che si estende nel mare (Pontile di Ostia). Le altre tre stazioni Stella Polare, Castel Fusano e Cristoforo Colombo vi porteranno alla fascia costiera meridionale di Ostia.

Con bebè a Roma

Manovrare per Roma con un passeggino o un buggy è arduo. Molti marciapiedi sono stretti e spesso ci sono le buche. Gli autobus sono affollati e non si possono usare le scale mobili della metropolitana. In molte stazioni della metropolitana gli ascensori sono rotti. Dovrete quindi organizzarvi per portare i piccoli.

Si possono trovare fasciatoi nei negozi più grandi e nei bagni pubblici del comune di Roma.

Bagni pubblici

Nei musei e nella Basilica di San Pietro si trovano generalmente servizi igienici ben tenuti. Inoltre, alcuni punti di informazione nei luoghi di interesse turistico offrono servizi igienici a pagamento. Tuttavia, l’accesso a servizi puliti può essere più difficile nei bar, nella metropolitana e in alcune stazioni ferroviarie di Roma.

Riduzioni

Bambini e ragazzi fino a una certa età usufruiscono di ingressi gratuiti o ridotti.

Trasporto pubblico

Trasporto pubblico a Roma (ATAC): Un bambino fino a 10 anni viaggia gratis se accompagnato da un adulto pagante.

Autobus regionali (COTRAL): viaggio gratuito per i bambini fino a un metro di altezza.

Treni: viaggi gratuiti fino a 4 anni se accompagnati da un adulto pagante e senza posto a sedere. 50% fino all’età di 12 anni.

Treni da Fiumicino Aeroporto a Roma: Un bambino fino a 12 anni viaggia gratis se accompagnato da un adulto pagante.

Musei

Musei del Comune di Roma: Ingresso gratuito per bambini fino a 6 anni, ingresso ridotto fino a 18 anni. I musei del comune includono i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano e numerosi altri musei.

Gioco di indovinelli nel Foro Romano
Gioco di indovinelli nel Foro Romano

Musei nazionali a Roma: Ingresso gratuito per i cittadini UE fino a 18 anni. I musei nazionali includono il Colosseo, Castel Sant’Angelo e numerosi altri musei. Elenco e orari di apertura dei musei

Musei Vaticani: Ingresso gratuito per bambini fino a 6 anni senza prenotazione, ingresso ridotto fino a 18 anni. Maggiori informazioni sui Musei Vaticani

In caso di emergenza

Ci sono pochi ospedali a Roma, che sono abilitati per il pronto soccorso per bambini. Gli altri ospedali non possono accettare bambini. I tre seguenti ospedali godono di buona reputazione. L’assistenza è coperta dalla tessera sanitaria. Senza la tessera sanitaria, i servizi devono essere pagati secondo la tariffa.

Bambin Gesù

Bambin Gesù è l’ospedale pediatrico di fama internazionale del Vaticano. Il pronto soccorso si trova all’ingresso dell’ospedale a Piazza di Sant’Onofrio n.4, sulla salita del Gianicolo di fronte al parcheggio del garage Gianicolo. Il pronto soccorso è sempre molto affollato e, a seconda dell’urgenza del caso, si deve aspettare anche molto tempo. Bambin Gesù su Google Maps

Ospedale San Camillo

Anche l’ospedale pubblico San Camillo ha un’eccellente sezione per bambini e i tempi di attesa non sono così lunghi. Si trova in Circonvallazione Gianicolense n ° 87 ed è facilmente raggiungibile con il tram 8. L’entrata dell’ambulanza di emergenza è proprio di fronte alla fermata dell’autobus. L’ospedale è stato completamente rinnovato pochi anni fa, ma sfortunatamente c’è una mancanza di controllo e quindi alcuni genitori dei pazienti pensono di doversi portare via un souvenir dal reparto. San Camillo su Google Maps

Il Policlinico universitario Gemelli

Il Gemelli è anche sotto la gestione della Chiesa. Qui c’è anche il reparto di emergenza per il Papa. L’ospedale si trova sul Monte Mario sulla via di Pineta Sacchetti e può essere raggiunto in autobus o in treno. Gemelli su Google Maps

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.