Pioggia a Roma · Maltempo a Roma · Cosa fare in caso di pioggia a Roma

Pioggia a Roma. Le previsioni meteo prevedono pioggia, temporali o tempeste a Roma? Così Vi Prepararte adeguatamente ai temporali a Roma! Come fare con pioggia a Roma trovate qui.

Pioggia a Roma · Il bollettino meteorologico

Le previsioni meteo per Roma sono abbastanza accurate. Se c’è una probabilità elevata di pioggia, bisogna prepararsi di conseguenza. In autunno e in inverno possono esserci anche delle tempeste. Ecco cosa si deve sapere in caso di pioggia e tempesta a Roma.

Pioggia a Roma · Tempeste di primavera · Tempeste di autunno · Precauzioni

Pioggia a Roma Piazza Navona
Piazza Navona sotto la pioggia

Specialmente in autunno e in primavera, ma anche in inverno, se ci sono grandi differenze di temperatura tra l’equatore e l’Europa settentrionale, a Roma si possono verificare forti venti con raffiche di vento e forti piogge e grandinate. Una classica situazione meteorologica si verifica quando si forma un’area di bassa pressione sul Golfo di Genova. Il tipico vento è poi il caldo Scirocco, che porta la sabbia del Sahara a Roma.

Soprattutto durante le tempeste con forti raffiche di vento, si dev’essere consapevole del rischio di rami e alberi cadenti. Quindi non si dovrebbe entrare in ville e parchi in quei giorni. Con la macchina, non parcheggiare sotto alberi di alto fusto e non entrare in pozzanghere delle quali non si conosce la profondità, specialmente nei sottopassi.

Nel centro della città si trova protezione contro forti piogge e tempeste nelle numerose chiese, negozi, bar e ristoranti. Mantelli e scarpe impermeabili sono utili, mentre ombrelli sono inutili nei venti forti.

 

Pioggia a Roma · Piogge estive · Precauzioni

Le piogge estive a Roma sono molto intense ma solitamente limitate su una piccola area di Roma. Si tratta di veri diluvi che finiscono però in poco tempo. Alcune parti di Roma possono essere completamente sommerse, mentre in altre parti della città cadono poche gocce di pioggia.

 

Pioggia in Piazza Roma Pietro sotto la pioggia
Piazza Pietro sotto la pioggia

Anche se il sole splende di mattina possono svilupparsi piogge estive molto rapidamente a Roma. Il cielo si oscura e in breve tempo iniziano i tuoni.

Nella maggior parte dei casi, l’acquazzone si scatena in un’area molto limitata e allaga strade e sottopassaggi. Si devi quindi cercarsi un tetto non appena inizia la pioggia. Di solito la pioggia finisce dopo dieci o quindici minuti.

Certo è fastidioso farsi la doccia mentre si è in fila, davanti al Colosseo, alla Basilica di San Pietro o davanti a un altro museo. Se non si ha prenotato l’accesso preferenziale, si verrà messo alla prova. O tenere duro e tirarsi dietro una scia di acqua o ricominciare la fila da capo quando la pioggia si è fermata.

Utili sono un mantello da pioggia, un grande ombrello e scarpe impermeabili.

Il centro città è ben protetto dalle inondazioni e anche in caso di forti rovesci l’acqua viene rapidamente drenata nel Tevere. Nella periferia possono verificarsi allagamenti, specialmente in valli e sottopassi. A volte stazioni della metropolitana devono essere chiuse.

 

Pioggia a Roma · Cosa fare in caso di pioggia a Roma

Principalmente si deve interrompere brevemente il suo programma durante una pioggia estiva. Dopo un quarto d’ora, la pioggia è solitamente finita. Cosa puoi fare per sfuggire alla pioggia estiva?

  1. Cercare rifugio in una chiesa: usare la pioggia per una visita alla chiesa ( orari di apertura ).
  2. Fare una pausa in un bar o in una gelateria
  3. Se volete visitare San Pietro e i musei: acquistare biglietti per l’accesso preferenzialebiglietti online
  4. Fare shopping
Pioggia a Roma Villa Pamphili
A Villa Pamphili dopo la pioggia

E … dopo l’acquazzone di solito si può fare delle bellissime foto a Roma. Natura e monumenti si riflettono nelle pozzanghere e le nuvole offrono forti contrasti.

In autunno e nell’inverno, le tempeste possono durare molto più a lungo e si dovrebbe impostarea il programma giornaliero di conseguenza. Cosa si può fare:

  1. Prendete un mantello da pioggia con te. Un ombrello non è utile nei forti venti.
  2. Evitate le attività all’aria aperta, in particolare visitando ville come Villa Borghese o Villa Pamphili.
  3. Visitate chiese e musei. Acquista i biglietti per l’ingresso preferenziale “salta la fila”
  4. Andate a mangiare bene e in un posto accogliente e fate shopping nel centro
 

Pioggia a Roma · Visite turistiche

Pioggia a Roma Palazzo Altemps
Palazzo Altemps dopo la pioggia

Quali posti si può visitare bene in una giornata piovosa a Roma? Questi sono i miei consigli!

Quando piove a Roma non è tanto bello visitare i musei all’aperto. Questi sono soprattutto il Palatino, il Foro Romano, il tetto di Castel Sant’Angelo, le Terme di Caracalla e la Villa dei Quintili. Il Colosseo può essere molto attraente sotto la pioggia. È anche poco piacevole visitare i punti panoramici e le ville.

Attrazioni da visitare a Roma sotto la pioggia:

1. Il Vaticano

I Musei Vaticani e San Pietro possono essere visitati molto bene anche quando piove. Per l’accesso a San Pietro sarebbe meglio prenotare l’ingresso salta la fila. Anche le altre tre basiliche papali a Roma, San Paolo, San Giovanni e Santa Maria Maggiore, possono essere visitate bene in giornate di pioggia.

2. Musei romani

La maggior parte dei musei romani sono coperti. I principali musei sono i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano e la Galleria Borghese.

3. Il Pantheon

Sotto la pioggia, il Pantheon è particolarmente impressionante e suggestivo. La pioggia cade attraverso l’apertura della cupola, l’occhio – “Oculus”, e scorre attraverso i scoli nel pavimento. Se avete l’opportunità di visitare il Pantheon sotto la pioggia, non dovete perdervela!

4. Ostia

Se nell’estate piove a Roma, il tempo sul mare può essere comunque bello. Controllate le previsioni del tempo e decidete se trascorrere una giornata a Ostia Antica e al mare. Nell’area archeologica di Ostia Antica è possibile visitare i resti dell’antica città mercantile romana che serviva per i rifornimenti di Roma e per la protezione militare della costa. Al mare si può sdraiarsi al sole e mangiare un buon pesce.

5. Le Catacombe

Una visita alle catacombe è completamente indipendente dalle intemperie. Le catacombe hanno lo stesso clima durante tutto l’anno. Una visita alle catacombe è quindi una buona idea anche in caso di pioggia.

6. Scavi nel sottosuolo di Roma

A Roma ci sono numerosi scavi che si può visitare in chiese, palazzi e musei. Una piccola selezione sono:

  • La necropoli sotto la Basilica di San Pietro
  • Il museo dello stadio di Domiziano a Piazza Navona
  • Le case romane sul Celio sotto la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo
  • Gli scavi sotto la Basilica di San Clemente con catacombe e un tempio di Mitra

Pioggia a Roma · Cosa fanno i Romani?

La pioggia, in particolare nell’estate, è in diversivo benvenuto per i romani. Usano i giorni di pioggia per una visita in città, per fare shopping o per incontrare gli amici in un bar o in un ristorante. Si mettono comodo e osservano come la pioggia picchietta.

Il tempo piovoso spesso blocca il traffico a Roma. Questo perché molti romani, che vanno solitamente con la moto, con le previsioni di pioggia prendono la macchina. Tanti romani vanno sotto la pioggia molto lentamente o si fermano sotto un ponte. Spesso la carreggiata è invasa dall’acqua ed è parzialmente inutilizzabile.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.