Colosseo Archeopark · Foro Romano · Palatino · Domus Aurea

Ci vogliono circa tre ore per visitare il Colosseo Archeopark. A causa dell’elevato numero di visitatori dovete prepararvi bene, altrimenti perderete molto tempo e rischiate di non entrare al Colosseo.

Antichi reperti sono ovunque a Roma, ma in nessun posto così concentrato come al Colosseo. Fu così formato l’Archeoparco, nel quale sono stati integrati il Colosseo, il Palatino, il Foro Romano, la Domus Aurea e la Meta Sudan.

Domus Aurea · Colosseo · Palatino · Il pranzo · Come arrivare

L’ammissione al Colosseo è strettamente regolata a causa dell’elevato numero di visitatori. Se volete visitare il Colosseo, dovete prenotare in anticipo. Su internet trovate i biglietti con prenotazione e dovrete rispettare l’orario prenotato. Anche i possessori del Roma Pass hanno bisogno della prenotazione. Senza prenotazione dovrete fare la fila e impegnerete più tempo in fila rispetto alla visita del Colosseo. Inoltre, se le casse hanno esaurito i posti, dovrete riprovare in un altro giorno.

Conviene fare la visita al Colosseo, al Palatino e al Foro Romano in mattinata. In estate è più fresco al mattino e le tre ore tra colazione e pranzo sono giuste per completare la visita. Quindi, l’ideale è trovare una prenotazione o un tour giudato in mattinata.

La Meta Sudans

Colosseo foto satellitare
Colosseo foto satellitare

La Meta Sudans era un’antica fontana monumentale. Consisteva in un cono alto 17 metri con un diametro di 7 metri alla base, che si trovava in un bacino d’acqua di 16 metri di diametro. I suoi resti furono scavati davanti all’Arco di Costantino.

La Domus Aurea

La Domus Aurea era l’enorme palazzo di Nerone, che aveva costruito dopo l’incendio di Roma nel 64. Il palazzo si estendeva per oltre 80 ettari sul Palatino e l’Esquilino. Dove oggi si trova il Colosseo, c’era un lago artificiale. Dopo la morte di Nerone, il palazzo fu distrutto e sotterrrato. L’area espropriata da Nerone fu restituita al popolo romano e il palazzo fu dimenticato. Nel 15° secolo, un ragazzo cadde in una buca e il palazzo fu riscoperto. Oggi il palazzo è in fase di restauro e può essere visitato solo nei fine settimana. Il tour si svolge in inglese con realtà virtuale che riporta i visitatori al tempo di Nerone.

Il tour inizia alle 8:30 il sabato e la domenica e comprende una visita alla Domus Aurea, al Colosseo, al Foro Romano e al Palatino. Il tour ha una durata di quattro ore e mezza. Domus Aurea Info e prenotazioni

Il colosseo

Per gestire al meglio il gran numero di visitatori del Colosseo e per dare ai visitatori la possibilità di scelta di biglietti particolare e visite guidate con accesso rapido al Colosseo, sono state recentemente introdotte alcune nuove offerte.

Pertanto, oltre al ingresso per i visitatori individualei ci sono

  • L’ingresso “Stern” , anche chiamato Ingresso dei Gladiatori: Da questo ingresso si entra nel Colosseo direttamente al livello dell’Arena e si può vedere il Colosseo come una volta i gladiatori entravano nell’arena. Il biglietto per l’Arena consente anche l’accesso al 1° e al 2° piano del Colosseo, al Foro Romano e al Palatino. Anche i tour per i sottofondi del Colosseo e i tour per i piani superiori iniziano all’ingresso “Stern”. C’è un numero limitato di biglietti per questo ingresso e non ci sono tempi di attesa alla sicurezza.
  • L’ingresso gruppi.

Colosseo · Biglietti senza guida

Se non vi serve la guida, prendete il normale biglietto con prenotazione. Tuttavia, dovrete essere in orario. Se avete più di 15 minuti di ritardo, il biglietto non ?è più valido.

Un’alternativa è il biglietto per l’ingresso dei gladiatori. Sarete accompagnati all’ingresso e riceverete delle spiegazioni nell’arena, mentre il resto della visita del Colosseo è senza guida. A questo ingresso non ci sono code per il controllo di sicurezza, perchè si entra solo in gruppi con un massimo di 24 persone. Dovrete quindi essere molto puntuali a questo ingresso ma non si deve aspettare.

Ulteriori informazioni su biglietti trovate a Biglietti per il Colosseo.

Colosseo · Biglietti con guida

Voglio evidenziare tre tour guidate particolari per il Colosseo. Questi tour hanno delle particolarietà interessanti:

  1. Visita dell’arena e dei sotterranei del Colosseo. I tour per la visita dei sotterranei devono essere prenotati in largo anticipo.
  2. Tour veloce con visita dell’arena. Durata 90 minuti.
  3. Tour di quattro ore, con arena e sotterranei, Foro Romano e Palatino.

Colosseo · Altri tour

I tour offerti per il Colosseo ci sono tantissimi. Qui voglio evidenziare alcuni:

  1. Tour di tre ore per famiglie, con bambini tra 6 e 12 anni in lingua inglese
  2. Tour privato di tre ore, con Colosseo, Foro Romano e Palatino.
  3. Tour in piccoli gruppi con Colosseo e centro città fino a Piazza Navona

Palatino e Foro Romano

Il Palatino è uno dei sette colli di Roma sui quali fu costruita la città. Sul Palatino ci sono diversi punti panoramici interessanti. Da un lato è possibile guardare giù al Circo Massimo e alle Terme di Caracalla, da un altro si ha una bella vista sul Campidoglio, ci sono punti panoramici sul Foro Romano e sul Colosseo. Sul Palatino è molto piacevole e tranquillo e c’è molto verde. Se ne avete voglia, potete scendere al Forum Romanum. Per il Palatino dovete prendere l’ingresso in Via di San Gregorio.

Pranzare intorno al Colosseo

Intorno al Colosseo ci sono pochi punti gastronomici salienti. In Via Labicana, al piano superiore di Palazzo Manfredi, troverete l’ottimo ristorante Aroma con vista sul Colosseo. Nella Via di San Giovanni in Laterano e nelle strade laterali ci sono dei posti carini. Per una scelta più ampia, prendete Via dei Fori Imperiali e girate a destra per Via Cavour. Lì e nel quartiere Monti troverete sicuramente qualcosa. Si può anche andare fino a Piazza Venezia e da li andare verso il ghetto. Lì troverete quasi dappertutto cucina romana.

Come arrivare al Colosseo

Per raggiungere il Colosseo, prendete la linea B della metro fino al Colosseo. Molti autobus fermano a Piazza Venezia e da lì si può raggiungere a piedi il Colosseo attraverso Via dei Fori Imperiali. Al Colosseo ferma il tram linea 3. Il tram va in direzione “Valle Giulia” a San Giovanni e allo zoo, nell’altra direzione verso la Piramide, Testaccio e Trastevere.

Cosa fare dopo la visita del Colosseo?

Dopo la visita del Colosseo avete una varietà di opzioni. La scelta più ovvia è una visita al Celio con le sue bellissime chiese. Potrete anche continuare il vostro tour verso Monti o il centro città. Se vorrete vedere altre rovine antiche, potrete anche andare alle Terme di Caracalla. Bella è anche una visita alle catacombe sulla Appia Antica con l’autobus 118 dal Circo Massimo. Se volete vedere qualche basilica, prendete il tram 3 per San Giovanni, Santa Croce in Gerusalemme e San Lorenzo e la metro B per San Paolo fuori le mura. Nei miei suggerimenti per il pomeriggio, ci sono abbastanza idee.

Sotto il Circo Massimo c’è la Bocca della Verità. Se vale la pena, tuttavia, è discutibile. Nella maggior parte dei casi si deve aspettare molto tempo per scattare una foto.

Le mie proposte per il pomeriggio

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.