Stato della Città del Vaticano – Storia – Territorio – Il Pontifex

In breve: Stato del Vaticano – Territorio – Storia – Chi è il Pontifex – duemila anni in due minuti!

La zona del Vaticano

Stato città del Vaticano territorio
Territorio della città del Vaticano

Lo Stato della Città del Vaticano è costituito dall’area murata della collina del Vaticano e da Piazza San Pietro. Altre aree extraterritoriali sono le altre basiliche papali di Roma – San Paolo fuori le mura, San Giovanni e Santa Maria Maggiore -, il famoso ospedale pediatrico Bambino Gesù, l’università gregoriana, la residenza estiva a Castel Gandolfo, una radiostazione e alcuni palazzi a Roma.

La Basilica del Santo Francesco di Padova, la Basilica del Santo Francesco a Padova, la Basilica della Santa Casa di Loreto e il santuario della Madonna del Rosario a Pompei non sono su territorio italiano.

Storia

St Peter
San Pietro

Lo Stato della Città del Vaticano è il resto dello Stato Pontificio, che cessò di esistere in seguito all’occupazione di Roma da parte delle truppe di Re Emanuele II nel 1870. Fino a quest’anno, i papi risiedevano come capo di stato al Quirinale, mentre la Basilica di San Pietro era la sede della Chiesa. Papa Pio IX fu costretto a trasferirsi a San Pietro e si dichiarò prigioniero politico.

Già nell’impero romano c’erano papi a Roma e dopo il declino dell’impero romano d’occidente, divennero i Signori di Roma.

St Paolo
San Paolo

Con l’incoronazione di Carlo Magno da Papa Leone III, è stato fondato il Sacro Romano Impero come successore dell’Impero Romano e in cambio, un numero di circoscrizioni ecclesiastiche, che aumentava col tempo, era garantito al Papa.

La rivoluzione francese e i successivi sviluppi portarono alla fine dello Stato Pontificio. Con l’incoronazione di Carlo Magno da parte di Papa Leone III, il Sacro Romano Impero subentrò come successore dell’antico Impero Romano, e in cambio ai Papi fu concesso un certo numero di territori ecclesiastici, che aumentò col tempo.

La rivoluzione francese e gli sviluppi successivi hanno portato alla fine dello stato di chiesa.

Il Pontefex

Il Pontifex è il costruttore di ponti. In senso religioso, il pontefice costruisce il ponte verso il divino, coltiva la fede e interpreta Dio, il dio o gli dei, nel corso dei millenni.

Il Pontifex Maximus era il sommo sacerdote. Il titolo può essere documentato fino al V° secolo a.C. Nell’impero romano, l’imperatore esercitò l’ufficio di Pontifex Maximus. Il primo papa, che chiedeva il titolo per sè era Papa Leone I, vescovo di Roma, nel 440.

Il concetto del Pontefice è stato conservato nel titolo dei papi “Summus Pontifex”.