Arrivare a Roma · Volo · Treno · Auto

Ci sono molti modi per arrivare a Roma. Qui troverete tutte le informazioni sugli aeroporti romani e su come arrivare dagli aeroporti alla città, come arrivarci in treno e come arrivarci in auto.

Tutte le strade portano a Roma. Migliaia di anni fa, i Romani avevano creato una sofisticata rete stradale dove posta, persone e merci potevano circolare bene e rapidamente. Roma è quindi stata ben integrata nella rete di trasporti europea per millenni.

 

Arrivare a Roma in aereo

Roma ha due aeroporti, l’aeroporto intercontinentale “Leonardo da Vinci” di Fiumicino e l’aeroporto “GB Pastine” di Ciampino.


Qui trovate informazioni dettagliate sui collegamenti dagli aeroporti di Fiumicino e Ciampino al porto di Civitavecchia.

Arrivare a Roma col treno

Il sistema italiano ad alta velocità funziona perfettamente e si può essere in poche ore da Roma a Napoli, Firenze, Bologna, Venezia, Bolzano, Milano e Torino. Milano e Torino sono collegate al TGV.

Sulle Alpi, in Austria, Svizzera e Germania, si continua su linee romantiche e selvagge.

Treni ad alta velocità

Rete di arrivo Roma Frecciarossa
Rete Frecciarossa

Soprattutto in Italia, i treni ad alta velocità sono interessanti per arrivare a Roma. La rete si estende da Bolzano, Venezia, Milano e Torino, passando per Bologna, a Roma e poi a Napoli e Salerno. Sulla tratta Milano – Roma, i treni competono in termini di tempo di viaggio con i collegamenti aerei da Milano Linate a Fiumicino.

Rete di Roma arrivo Frecciargento
Rete Frecciargento

Le stazioni ferroviarie Termini, Tiburtina e Fiumicino (per due collegamenti con Venezia) sono collegate alla rete ad alta velocità.

I treni ad alta velocità delle Ferrovia Italiane sono suddivisi nelle famiglie dei treni Frecciarossa e Frecciargento. Le “frecce rosse” includono i tipi ETR500 e il nuovo ETR1000, le “frecce d’argento” sono costituite da serie precedenti. In particolare, le connessioni Internet sono migliori nei Frecciarossa.

Roma arrivo Italo
Il treno Italiano

C’è anche l’operatore privato Italo. I treni sono un po’ più corti e leggeri delle “Frecce”.

Treni espressi

Treni espressi di arrivo Roma
Treni veloci

I treni veloci Frecciabianca circolano fuori dalla rete italiana ad alta velocità. I treni sono più economici dei treni ad alta velocità.

Il percorso da Genova per Pisa e Livorno a Roma, che risale per lo più alla seconda metà del XVIII secolo, è particolarmente suggestivo.

Treni regionali

Sulle linee regionali si può viaggiare con i biglietti del treno o con biglietti metrebus regionali. All’interno di Roma si può prendere i treni con il normale biglietto ATAC, ad esempio da Ostiense o Trastevere alla stazione di San Pietro in Vaticano.

 

Arrivare a Roma in auto

Le autostrade italiane sono a pedaggio, solo il raccordo di Roma (GRA – Gran Raccordo Anulare) e l’autostrada da Roma a Fiumicino sono gratuite.

Il collegamento principale da nord è l’autostrada Milano – Bologna – Roma, che porta più a sud a Napoli. Un secondo percorso popolare corre dalla Francia lungo la costa via Genova e Pisa. La Via Aurelia termina direttamente al Vaticano.

A est si trova l’autostrada A24, che si divide prima dell’Aquila in direzione Teramo e in direzione di Pescara. La A24 termina a Roma sulla “Tangenziale”, che gira in un semicerchio intorno al centro.


La tangenziale termina a sud vicino alla Basilica di San Giovanni, a nord-ovest si divide in un tunnel a destra verso Monte Mario e a sinistra verso il Tevere e il Vaticano. La tangenziale è mal segnalata ed è facilmente possibile perdersi. La tangenziale attraversa le vie consolari Tiburtina, Salaria e Flaminia, che vanno tutte verso il centro città.

Maggiori informazioni sulla rete autostradale, le regole del traffico e i controlli di velocità sono disponibili nel mio articolo Arrivare in auto a Roma.